leggere Armi di immigrazione di massa. Spostamenti di popolazione pdf epub

leggere Armi di immigrazione di massa. Spostamenti di popolazione pdf epub




TUTTI I FORMATI



(ENGLISH VERSION)

Armi di immigrazione di massa. Spostamenti di popolazione

  • Number: 967109310447940
  • Autore:
  • Lingue: Italiana
  • Valutazione: 4.1/5 (Votes: 3583)
  • Brossura: 128 pagine
  • Disponibilità: Disponibile
  • Scarica i formati: PDF, EPUB, KINDLE, FB2, AUDIBLE, MOBI e altri

Descrizione del prodotto

Fu Gheddafi a darne una dimostrazione nel 2004 ottenendo la revoca delle sanzioni da parte dell’Unione Europea: la paura dell’immigrazione e dell’arrivo di masse di rifugiati poteva essere sfruttata come un’arma temibile, era sufficiente poter alimentare, esercitare pressione, manipolare e sfruttare il fenomeno migratorio. Questo libro è la prima ricerca sistematica secondo un metodo di consolidato di comparative history che studia la teoria e la pratica di questo irrituale metodo di persuasione: più di cinquanta casi sono affrontati, alcuni con particolari approfondimenti, dal 1945 al 2010. Le aree prese in considerazione sono l’America Settentrionale, l’Europa e l’Asia Nord- Orientale, andando da Cuba al Kossovo, da Haiti alla Corea. Tesi dell’autrice è che i grandi numeri di rifugiati rappresentino una minaccia che realtà politiche utilizzano per perseguire i propri obiettivi, a volte contro le democrazie liberali (particolarmente esposte nei confronti delle dinamiche migratorie) altre nei confronti di regimi differenti. Due sono le formule principali in cui la pressione diventa allarme: mandare in crisi gli Stati bersaglio sommergendoli con flussi umani così numerosi da renderne impossibile l’accoglienza, oppure ricattarli per ottenere dei vantaggi politici, economici o militari. L’analisi rigorosa che si esplica in queste pagine assume particolare rilevanza alla luce degli ultimi anni, che hanno visto esodi di proporzioni impensabili. Quali sono le dinamiche di un attacco basato sull’immigrazione? Come difendere allo stesso tempo le persone fatte fuggire dalle proprie terre e le nazioni che vedono in questi spostamenti una minaccia per sicurezza, identità e risorse? Ancora una volta, la conoscenza oltre le ideologie, per comprendere una guerra asimmetrica che sta scrivendo la storia del terzo millennio. Introduzione di Sergio Romano. Postfazione di Gianandrea Gaiani.

Livres connexes